Addio al Dottor Gianluca Maccioni:una perdita improvvisa per la Valdisieve ed il mondo dei volontari

Cronaca
visibility6520 - venerdì 18 giugno 2021
di Martina Stratini
Più informazioni su
Dottor Gianluca Maccioni
Dottor Gianluca Maccioni © Ok!Valdisieve

Un malore, gli immediati soccorsi ed il trasporto d'urgenza presso l'Ospedale di Careggi. È così che il Dottore Gianluca Maccioni ha lasciato improvvisamente la sua famiglia, gli amici ed i suoi pazienti. 

Un vuoto enorme per molti: è questo che la notizia della sua morte ha generato in Valdisieve. Maccioni, infatti, opera da anni come medico del 118 in Valdisieve e come medico di base a Rufina. 

Il fatto è accaduto alle 9 circa di questa mattina (18 giugno, ndr) quando il Dottor Maccioni ha avuto un malore presso l'abitazione del fratello a Sieci.  Subito l'arrivo dell'elisoccorso atterrato presso la Polisportiva locale, il trasporto presso l'Ospedale Careggi dove il personale sanitario ha fatto il possibile per salvarlo senza, però, purtroppo riuscirci. 

Molti i messaggi di cordoglio che stanno circolando sui Social nelle ultime ore. 

"Alla Famiglia del Dottore Gianluca Maccioni, anche se le parole sono ben poca cosa in queste circostanze, vogliate accettare le mie più sincere condoglianze,e di tutta la comunità di Rufinese. 🥲 Vi siamo vicini in un momento così difficile e ci uniamo al vostro dolore,per la perdita di un grande Uomo.", ha commentato il Sindaco di Rufina Vito Maida.

Ed ancora dall'Unione Volontari Valdisieve: "Questa mattina abbiamo ricevuto la notizia che mai avremo voluto ricevere. Il Dottor Maccioni ci ha lasciati all' improvviso. Una grande perdita per tutti noi volontari del soccorso che da sempre collaboriamo con i professionisti medici e infermieri. Ci mancherà tantissimo. Ci mancherai tanto, troppo. La notizia stamani ci ha distrutto. Ci stringiamo forte intorno ai tuoi familiari, amici, pazienti. E dacci da lassù anche a noi la forza di affrontare questo grande dolore.Ciao Grande...."

Su Facebook molti altri i messaggi di volontari, pazienti e amici che ricordano il Dottor Maccioni come un uomo buono, ironico e sempre pronto a tendere la mano.

La redazione di Ok!Valdisieve si unisce in un abbraccio virtuale alla famiglia del Dottor Maccioni.

Lascia il tuo commento
commenti