Due ambulanze per San Godenzo: Croce Rossa apre una raccolta fondi dopo l'incendio

Cronaca
visibility350 - lunedì 25 gennaio 2021
di Martina Stratini
Più informazioni su
Incendio a San Godenzo, raccolta fondi per l'acquisto della ambulanze andate distrutte. - La locandina del Comitato di Firenze
Incendio a San Godenzo, raccolta fondi per l'acquisto della ambulanze andate distrutte. - La locandina del Comitato di Firenze © Ok!Valdisieve

Nella notte fra giovedì 21 e venerdì 22 gennaio nel Parcheggio di Via Forlivese a San Godenzo si è innescato un incendio. Ne avevamo parlato grazie alle notizie raccolte dalla collega Lisa Baroncelli ( Clicca qui per l'articolo). Fra i mezzi andati distrutti (6 nel totale, ndr) anche le uniche due ambulanze della Croce Rossa Italiana del Comitato di San Godenzo. Per tale motivo i colleghi di Firenze, a nome di tutti i comitati dell CRI locali, si sono adoperati per creare una raccolta fondi su Facebook con l'obbiettivo di raggiungere 5000 euro per aiutare il Comitato di San Godenzo nell'acquisto di due nuovi mezzi di assistenza e dunque poter continuare il loro lavoro nel territorio. Queste le parole di Croce Rossa Italiana - Comitato di Firenze: 

 

Un rogo nella notte ha distrutto due ambulanze della Croce Rossa del Comitato di San Godenzo.

Perdere due mezzi di soccorso durante l’emergenza Covid-19 rappresenta un problema concreto: per questa ragione #CRIFirenze promuove una raccolta fondi a favore del Comitato di San Godenzo, volta a trovare una soluzione che possa garantire lo svolgersi di quelle attività di trasporto dei pazienti che i colleghi di San Godenzo hanno svolto con cura fino a ieri.

In questo momento di emergenza, il lavoro della Croce Rossa è molto intenso e concentrato su più fronti: sanitario, sociale, di protezione civile. Questo impegno è reso più arduo ancora dalla difficoltà nel reperire mezzi idonei alle operazioni di soccorso in sicurezza, rispettando tutte le norme anti-contagio. La Croce Rossa sul tutto territorio è un’associazione di volontariato priva di finanziamenti esterni, che fonda il suo sostentamento solo sull’impegno dei volontari e sulle donazioni.

In questa situazione critica, l’aiuto da parte dei cittadini sarà fondamentale per poter consentire ai volontari di proseguire le attività in supporto della popolazione del territorio di San Godenzo e non solo.

“Ringrazio sin da ora tutti coloro che vorranno aiutarci per sostenere la Croce Rossa di San Godenzo: quella al COVID-19 è una battaglia che purtroppo solo alcuni possono permettersi di combattere attivamente. Ma anche rimanendo a casa potrete far sentire il vostro supporto all’attività incessante dei tanti volontari impegnati in queste ore, donando anche pochi euro.” Lorenzo Andreoni, Presidente Croce Rossa Firenze

Sosteniamo CRI San Godenzo!

Clicca qui per visitare la raccolta fondi e donare

Lascia il tuo commento
commenti