Rinnovamento degli impianti elettrici, in questi giorni lavori a Pontassieve e Rufina

Attualità
visibility112 - sabato 01 agosto 2020
di Redazione OK!Valdisieve
Più informazioni su
Operaio Enel a lavoro
Operaio Enel a lavoro © Ok!Valdisieve

E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete ettrica di media e bassa tensione, nei prossimi giorni eseguirà alcuni importanti interventi di potenziamento del sistema elettrico a Pontassieve e a Rufina, nell’ambito del Progetto E-Grid 2020 con cui l’azienda elettrica sta effettuando il restyling e la digitalizzazione degli impianti elettrici territoriali.

Nel dettaglio a Pontassieve, con due interventi in programma oggi (sabato 1 agosto) e martedì 4 agosto, sarà ricostruita la linea elettrica “San Martino a Quona” attraverso la sostituzione dei conduttori con nuovo cavo precordato di ultima generazione, più resistente ed efficiente.

A Rufina, invece, saranno completamente rinnovati gli scomparti, contenenti tutte le apparecchiature elettromeccaniche, delle cabine elettriche “XXV Aprile” e “Poggio Reale” (entrambi i lavori mercoledì 5 agosto, divisi tra mattina e pomeriggio): attraverso l’installazione di nuova componentistica motorizzata, gli impianti saranno automatizzati e potranno così essere telegestiti garantendo qualità del servizio in situazioni ordinarie e tempi di rialimentazione più rapidi in caso di disservizio.

Le operazioni devono svolgersi in orario giornaliero per ragioni di sicurezza e richiedono interruzioni temporanee di elettricità che E-Distribuzione ha programmato in modo da limitare quanto possibile i disagi: a Pontassieve i lavori si sono svolti questa mattina (sabato 1° agosto), a partire dalle ore 7:00 con conclusione entro la mattinata, e martedì 4 agosto, a partire dalle 9:00 con conclusione nel primo pomeriggio, per poche utenze di via Beato Angelico, via San Martino a Quona e via Cimabue. A Rufina, gli interventi saranno eseguiti mercoledì 5 agosto, a partire dalle 7:30 con fine lavori entro la mattinata, per quanto riguarda la cabina XXV Aprile per un gruppo ristretto di utenze di via XXV Aprile, via della Costituzione e via VIII Marzo, e a partire dalle 13:30 con conclusione nel pomeriggio per la cabina Poggio Reale con “fuori servizio” per poche utenze di viale Duca della Vittoria, via Puccini e via Piave. In tutte le circostanze, grazie a bypass da linee di riserva, le aree di interruzione temporanea saranno circoscritte a gruppi molto ristretti di utenze.

I clienti sono informati anche attraverso affissioni, con il dettaglio dei numeri civici coinvolti, nelle zone interessate. L’Azienda raccomanda di non utilizzare gli ascensori per la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull'assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche.

Lascia il tuo commento
commenti