Rischio contagio, Marini: "Rispettate le regole quando andate a fare la spesa"

Cronaca
visibility1019 - mercoledì 07 aprile 2021
di Matteo Chelli
Più informazioni su
Supermercato
Supermercato © N.c.

"Giornate drammatiche sul fronte della lotta al Covid": così ha definito le settimane che stiamo attraversando il primo cittadino di Pontassieve, Monica Marini. Ecco perchè, a seguito delle numerose segnalazioni che sono giunte all'Amministrazione in merito al mancato rispetto delle norme anti-contagio all'interno dei supermercati e, più in generale, quando le persone escono per fare la spesa, Marini ha deciso di lanciare un appello alla cittadinanza. 

"Sono giornate drammatiche sul fronte della lotta al Covid, e noi Sindaci ci siamo trovati più volte a lanciare appelli, anche via social, per ricordare a tutti che è fondamentale osservare le regole e adottare comportamenti responsabili per limitare la diffusione del contagio. A questo proposito - ha scritto sulla propria pagina Facebook il Sindaco di Pontassieve - ci vediamo costretti, dalle tante segnalazioni che ci sono arrivate, a ricordare che, per quanto riguarda i supermercati, è ancora in vigore l’ordinanza del Presidente della Regione Toscana n.100/2020 che fissa le “linee guida regionali relative alle misure di prevenzione e riduzione del rischio di contagio da adottare per il commercio al dettaglio”.

L’ordinanza stabilisce che “negli esercizi a prevalenza alimentare, nei quali la spesa venga effettuata con carrelli e cestelli, l’ingresso è consentito a una sola persona per nucleo familiare, salvo bambini e persone non autosufficienti”. Inoltre si deve stare all’interno degli esercizi commerciali il tempo necessario per portare a termine gli acquisti: fare la spesa non è un momento di socialità, ma una necessità. Vi chiedo quindi - ha concluso - di rispettare rigorosamente le misure contenute nell’ordinanza, che ha l’obiettivo di tutelare la salute di tutti: vostra, dei vostri cari e di tutte quelle persone che lavorano nei supermercati e la cui sicurezza, nel corso di questo lungo anno, dipende in gran parte anche dalla nostra capacità o meno di rispettare le regole".

Lascia il tuo commento
commenti