OK!Valdisieve

Polizia Ferroviaria. Molti controlli e minorenni "in fuga" ritrovati

I controlli nelle stazioni della Toscana.

Abbonati subito
  • 98
Polizia ferroviaria Polizia ferroviaria
Font +:
Stampa Commenta

2.491 persone controllate, 6 indagati, 3 sanzionate, questo il bilancio dell’attività svolta dagli agenti del Compartimento Polfer Toscana dal 24 al 26 febbraio.  
I poliziotti del Settore Operativo di Firenze Santa Maria Novella, questo fine settimana, hanno rintracciato ed aiutato quattro minori.
Due cittadini stranieri di 15 e 16 anni provenienti da Livorno senza fissa dimora, sono stati affidati ad struttura fiorentina, mentre sono state ritrovate, scese da un treno proveniente da Milano, due ragazze di 16 e 17 anni, delle quali, pochi giorni fa, i genitori avevano denunciato la scomparsa. 

Gli stessi, avvisati telefonicamente, hanno subito raggiunto gli Uffici della Polizia Ferroviaria dove le giovani sono state loro affidate.  
Inoltre, durante la regolare vigilanza, è stata rintracciata una 35enne rumena, senza fissa dimora, già nota alle Forze di Polizia, a cui è stato notificato un provvedimento di “Daspo Urbano” emesso dal Questore di Firenze per la durata di sei mesi: alla ragazza infatti è stato fatto divieto di accedere nella Stazione Santa Maria Novella e nelle vie limitrofe.

A Massa (MS) la Polizia Ferroviaria ha trovato un cittadino egiziano di 16 anni seduto sul marciapiede di uno dei binari della stazione dopo essersi allontanato da una struttura di accoglienza. Accompagnato in ufficio, gli Agenti si sono assicurati del buono stato di salute e quindi riaffidato il giovane ad un operatore della casa famiglia da dove si era allontanato. 

Lascia un commento
stai rispondendo a