OK!Valdisieve

Lo "squalo" Alessandro Bellière in Mugello. Un ciclone di energia e simpatia

NULL

  • 250
Lo "squalo" Alessandro Bellière in Mugello. Un ciclone di energia e simpatia Lo "squalo" Alessandro Bellière in Mugello. Un ciclone di energia e simpatia
Font +:
Stampa Commenta

Lo abbiamo seguito nella sua 3° sfida mentre attraversava l'Italia sui crinali appenninici. Lo abbiamo incontrato sul Passo del Giogo che accompagnava a piedi il Sindaco di Monzuno diretto verso Roma; abbiamo cenato insieme a lui con gli Alpini del Mugello che lo festeggiavano per le sue imprese. Alessandro Bellière, detto "Lo Squalo", venerdì 18 agosto ha attraversato il Mugello e non potevamo lasciarlo solo. 

Saverio Zeni, denominato simpaticamente da Bellière "giornalista televisivo", ha percorso con lui i 24 km che separano Dicomano da San Piero a Sieve realizzando così una intervista in cammino e sotto l'acqua. Il percorso si è snodato sulla vecchia strada che collega Dicomano con Vicchio, inserendosi poi nella ciclabile che collega Sagginale e Borgo San Lorenzo, mentre l'ultimo tratto su strada asfaltata da Larciano, Cardetole e infine San Piero a Sieve per essere accolti e rifocillati dal Bonaugo luogo di ritrovo dei camminatori della Via degli Dei.

Durante le circa sei ore di tragitto, Saverio Zeni ha realizzato una serie di dirette (Facebook o podcast che trovate qui di seguito) in cui ha cercato di far conoscere meglio la figura di Alessandro Bellière, poiché non è soltanto un uomo con età anagrafica da terza età, ma un vulcano di energia, passione e rettitudine. Bellière si definisce un ambasciatore delle attività fisiche con la volontà di trasmettere messaggi di speranza e felicità sia per adulti, bambini e disabili. Nel pomeriggio, poi, è stato accolto nel Palazzo Dei Vicari, con una delegazione della Giunta e del Consiglio Comunale di Scarperia e San Piero, alla presenza di associazioni e cittadini. 

Bellière già questa mattina di buon ora si è rimesso in cammino per raggiungere Calenzano, e proseguire per Pistoia, poi Lucca, Viareggio, attraversare le Alpi Apuane e rientrare in Emilia Romagna per concludere a Bologna dove lo attende una grande festa.

Qui la prima diretta Facebook:

Qui la seconda Diretta Facebbok:

Qui la terza diretta Facebook

Qui il podcast della diretta a metà del cammino

Lascia un commento
stai rispondendo a