Civ 2022. Nel weekend è l’ora del Mugello: tutte le info

Nel weekend Round Just1 sul circuito toscano. Baldassarri al via come wild card nella Ng, Krummenacher torna in pista in Sbk.

Auto e Moto
visibility67 - venerdì 17 giugno 2022
di Redazione OK!Valdisieve
Più informazioni su
Civ 2022
Civ 2022 © N.c.

 E’ l’ora del Mugello. Nel fine settimana il circuito toscano ospiterà il round Just1 del CIV 2022, impreziosito dalla presenza di wild card mondiali come Lorenzo Baldassarri. Il pilota, reduce dalla tappa iridata di Misano, sarà al via della Ng CIV.

In Sbk è testa a testa tra Michele Pirro (Barni Spark Racing Team) e Niccolò Canepa (Keope Motor Team Yamaha). Al Mugello si ripartirà dal tester Ducati, leader in classifica generale con 79 p. dopo la doppietta di Vallelunga. A sole sette lunghezze c'è però l'ex campione del mondo Endurance su Yamaha, in cerca della prima vittoria stagionale. Più distanti, rispettivamente 20 e 21 lunghezze da Pirro, ci sono Alessandro Delbianco (Aprilia Nuova M2 Racing) e Luca Vitali (Honda Scuderia Improve - Firenze M), che proveranno ancora ad inserirsi nella lotta per le posizioni di vertice. Al Mugello tornerà in pista Randy Krummenacher (Yamaha Keope Motor Team), ripresosi dopo l’infortunio di Vallelunga.

Lotta a due anche in Moto3, dove Nicola Carraro (We Race-SM POS Corse BeOn)si presenterà al Mugello da leader con 81 p. grazie alla doppietta ottenuta a Vallelunga. Ad inseguirlo, lontano solo quattro lunghezze, il pilota Pata Talento Azzurro FMI Cesare Tiezzi (AC Racing Team BeOn), con Biagio Miceli del Gresini Racing terzo nella generale, a 25 punti da Carraro. Occhio però a Ferrandez Beneite (Gp Project 2 WP Factory Racing 2WheelsPoliTo). Assente a Vallelunga per il concomitante impegno con la European Talent Cup, lo spagnolo al Mugello sarà pronto a lottare di nuovo per la vittoria.

 La Ng ripartirà dal pluricampione italiano. Massimo Roccoli (Yamaha Promo Driver Organitazion) si presenterà al via sulla pista toscana da leader di categoria, forte dei due successi conquistati a Vallelunga. Gli avversari non mancheranno, a cominciare dai due più vicini a Roccoli in classifica generale: Stefano Valtulini (Gomma Racing Yamaha) a -14 punti e Luca Ottaviani (Altogo Racing Team Yamaha) a - 19. Oltre alla wild card Mondiale Lorenzo Baldassarri (Yamaha). Nella 600CIV proseguirà la sfida tra Marco Bussolotti (Axon-Seven Team Yamaha) Kevin Zannoni (Team Rosso e Nero Yamaha). I piloti hanno entrambi realizzato due vittorie e due secondi posti e guardano tutti dall'alto della generale appaiati a 90 punti. Il più vicino degli inseguitori, a 37 punti, è Armando Pontone (Bike e Motor Racing Team Yamaha), che al Mugello proverà a tornare sui livelli dei primi due round, dove era andato sempre a podio.

In Premoto3 riprenderà al Mugello la battaglia tra i protagonisti di stagione: i due piloti Pata Talenti Azzurri, compagni di squadra nell’AC Racing Team Brevo, Leonardo Zanni e Giulio Pugliese, con il secondo ad inseguire in classifica generale, distante solo sei punti dal primo. Più lontano, a 42 lunghezze dalla vetta, c'è Luca Agostinelli (M&M Technical Team), reduce dal quarto posto di Vallelunga.

 In SS300 sarà ancora caccia a Matteo Vannucci (AG Motorsport Italia Yamaha). Il campione in carica arriverà sulla pista di casa da vincitore dell'ultima gara e capoclassifica, con 85 punti. Senza contare la vittoria ottenuta nel Mondiale a Misano e l’incidente in gara2, fortunatamente senza conseguenze. A provare a fermare la corsa di Vannucci verso il titolo ci saranno ancora Emanuele Vocino (Prodina Racing Kawasaki) e Leonardo Carnevali (Box Pedercini Corse Kawasaki), distanti rispettivamente 24 e 25 punti dalla vetta. Da segnalare la presenza come wild card di Patrycja Sowa (Kawasaki) e Flavia Lucchetti (Yamaha Racestar), entrambe provenienti dalla Women’s European Cup, con Lucchetti che si aggiunge alla compagna di team Sabrina Della Manna, già impegnata al CIV nel round di Vallelunga.

 

Lascia il tuo commento
commenti