OK!Valdisieve

100 Km del Passatore - Al via una folta rappresentanza di atleti mugellani

La 100km del Passatore: Un Trionfo di Resistenza e Bellezza

  • 1
  • 1300
Passatore edizione 2022 - Foto di repertorio Passatore edizione 2022 - Foto di repertorio © Mugello Sport
Font +:
Stampa Commenta

Mugello, sabato 25 maggio 2024 - Ieri si è svolta la 49esima edizione della storica ultra-maratona 100km del Passatore, un evento che unisce atleti e appassionati da tutto il mondo per una sfida di resistenza attraverso i paesaggi mozzafiato dell'Appennino tosco-romagnolo. La gara, partita da Firenze e conclusasi a Faenza, ha visto trionfare Federico Furiani con una performance straordinaria, consolidando il suo nome tra i grandi di questa competizione. Folta la rappresentanza di atleti mugellani: Claudio Giovannini, Luca Pristerà', Mattia Raccidi, Luca Guidalotti, Sabrina Garbani, Luca Lascialfari, Giacomo Tai, Claudio Guidotti al suo 34esimo arrivo, Claudio Giovannini,  Mirko Banchini, Paolo Cecconi e Galileo Sesia, Claudia Carletti, il gruppo di coraggiosi  ha sfidato l'insidioso percorso.

Il Percorso

Il tracciato della 100km del Passatore è noto per la sua bellezza e difficoltà, attraversando città storiche e panorami naturali unici. Dopo la partenza dal Duomo di Firenze, i corridori hanno attraversato Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi e Brisighella, per poi giungere al traguardo a Faenza. Questo percorso collinare non solo mette alla prova la resistenza fisica degli atleti, ma offre anche scorci suggestivi che rendono l'esperienza indimenticabile[5].

L'Evento e i Partecipanti

Quest'anno, la gara ha attirato numerosi partecipanti, tutti spinti dalla passione per la corsa e dalla voglia di mettersi alla prova. Federico Furiani, vincitore della gara, ha completato il percorso in un tempo eccezionale, dimostrando grande determinazione e preparazione fisica. La 100km del Passatore continua a essere un evento simbolico nel mondo del podismo, grazie anche alla sua lunga tradizione iniziata nel 1973 e alla partecipazione di atleti di fama mondiale come Giorgio Calcaterra, che ha vinto 12 edizioni consecutive[6].

In conclusione, la 100km del Passatore non è solo una gara, ma un'esperienza unica che celebra lo spirito umano di resistenza e la bellezza dei paesaggi italiani, confermandosi ogni anno come un appuntamento imperdibile per gli amanti dell'ultramaratona.

Lascia un commento
stai rispondendo a

Commenti 1