Reggello. 48° Rassegna dell'Olio Extravergine di Oliva. Musica, degustazioni e sport

Cultura
visibility90 - giovedì 28 ottobre 2021
di Redazione OK!Valdisieve
Olio d'oliva
Olio d'oliva © Pixabay

L’oro verde di nuovo protagonista a Reggello. Dal 30 ottobre al 1 novembre, torna la 48^ edizione della Rassegna dell’olio extravergine d’oliva. Dopo un anno di pausa dovuto al covid, finalmente Reggello presenta di nuovo il suo prodotto più prezioso, più amato e conosciuto nel mondo. La manifestazione, dopo l’edizione online, dell’anno scorso, sarà interamente in presenza e darà il segnale di ripartenza a tutto il territorio

Il programma sarà ricchissimo di eventi con cooking-show, degustazioni, le visite nei frantoi e molto altro. Per gli sportivi pronti anche percorsi con e-bike tra gli olivi ai quali potranno partecipare grandi e piccini. Non mancheranno concerti, presentazioni di libri con la presenza degli autori, protagonisti saranno anche i bambini con tante proposte di gioco.
Come consuetudine saranno a disposizione gli stand dei produttori che permetteranno di conoscere di persona coloro che realizzano questo straordinario prodotto.

“L’olio di Reggello per le sue caratteristiche chimiche e organolettiche, rappresenta un prodotto di eccellenza, la cui produzione è determinata sempre più dai cambiamenti climatici del nostro tempo – spiega il sindaco di Reggello Piero Giunti -. Proprio per sottolineare l'importanza del settore e riconoscere la dovuta attenzione all'olivicoltura, la 48^ Rassegna si presenta ricca di eventi e di iniziative, pur nel rispetto delle precauzioni anti Covid, per promuovere le bellezze del nostro territorio ricco di arte e natura. Con uno sguardo alla tradizione, ma l’occhio attento al futuro, insieme alla Città dell'Olio, Slow Food, le Associazioni del territorio e gli operatori del settore con cooking show, degustazioni guidate, tour nei frantoi in bus, a piedi o in bicicletta ed iniziative a tema”.

Il programma completo dell'evento è disponibile sul sito Internet del Comune di Reggello. 

Lascia il tuo commento
commenti