Studenti di Rufina lasciati a piedi. La risposta di Autolinee Toscane

Attualità
visibility405 - lunedì 10 gennaio 2022
di Redazione OK!Valdisieve
Autobus
Autobus © n.c.

Secondo Autolinee Toscane c'è stato un guasto alla base del disservizio. Spiegano infatti che in attesa del mezzo sostitutivo il servizio è stato svolto da un autobus solo anziché due. Ma ecco la nota: 

In merito all’episodio dei sei studenti lasciati a terra da un bus a Rufina e costretti a farsi accompagnare a scuola a Bagno a Ripoli dai genitori, si precisa che il disservizio si è verificato non a causa delle normative Covid, ma a causa di un guasto a uno dei due bus che normalmente copre quella tratta.

Il guasto si è verificato a un bus di Autolinee Toscane che ha subìto la rottura di un manicotto dell'acqua, probabilmente a causa delle basse temperature. È stato subito predisposto un mezzo sostitutivo che, considerati i tempi tecnici necessari, ha potuto svolgere il servizio con circa 25 minuti di ritardo. In quel lasso di tempo il servizio è stato dunque svolto solo da un autobus anziché due.

Autolinee Toscane si scusa per il disagio causato agli studenti e alle loro famiglie.

 

 

 

 

Lascia il tuo commento
commenti