OK!Valdisieve

E' allarme sicurezza in via Aretina

Ancora un incidente grave in via Aretina. Gallego e Giannelli (FdI):" silenzio assordante delle amministrazioni".

  • 1380
L''incidente mortale in Via Aretina a Compiobbi dell'agosto scorso. L''incidente mortale in Via Aretina a Compiobbi dell'agosto scorso. © Vigili del Fuoco
Font +:
Stampa Commenta

"Più e più volte abbiamo puntato il dito contro l’inerzia delle amministrazioni comunali, sia di Fiesole che di Pontassieve, comuni interessati dal percorso della via Aretina."  denunciano gli esponenti di FdI Gallego e Giannelli.

"Non siamo stati ascoltati - proseguono - così come non sono state accolte le istanze dei cittadini che hanno organizzato anche dei sit in per denunciare la pericolosità di alcuni tratti di via Aretina, specie dopo il drammatico incidente mortale dell'agosto scorso in località Compiobbi (Fiesole).

L'incidente stavolta si è verificato attorno alle 12 di domenica mattina in Via Quona a Pontassieve, all'incrocio con Via Aretina, tra un'autovettura ed un motociclo. Il conducente del mezzo a due ruote, immediatamente soccorso, avrebbe riportato delle fratture multiple. A lui vanno i nostri migliori auguri di una pronta guarigione.

Al netto di una dinamica ancora da chiarire ed accertare, è sempre più evidente che via Aretina, specie in alcuni punti, è particolarmente pericolosa; tra questi anche l'intersezione tra via Aretina e piazza Gramsci dove spesso si verificano incidenti. Numerose le segnalazioni fatte dai cittadini, zero i provvedimenti adottati.

Fino a quando le istituzioni, tutte, continueranno con questo assordante silenzio? Senza investire risorse importanti nella sicurezza stradale, vie come l’Aretina continueranno ad essere contraddistinte da incidenti stradali, sempre più frequenti" 
concludono Alessandra Gallego, Consigliere metropolitano Fratelli d’Italia, e Giampaolo Giannelli, Portavoce Fratelli d'Italia Pontassieve e Responsabile provinciale dipartimento trasporti.

Lascia un commento
stai rispondendo a