OK!Valdisieve

Figline e Incisa, scrutini finiti. Nessuno oltre il 50%: sarà ballottaggio fra Pianigiani e Pittori

Sono 7996 su 12.246 le schede già scrutinate, una percentuale di oltre il 65%. Una situazione che, al momento...

  • 609
In foto Valerio Pianigiani e Silvio Pittori, candidati Sindaco per il ballotaggio a Figline e Incisa In foto Valerio Pianigiani e Silvio Pittori, candidati Sindaco per il ballotaggio a Figline e Incisa © Ok!Valdisieve
Font +:
Stampa Commenta

Aggiornamento delle ore 22: Terminato lo scrutinio delle 24 sezioni di Figline e Incisa Valdarno. I risultati confermano il futuro ballottaggio fra il candidato per il centrosinistra Valerio Pianigiani ed il candidato di centrodestra Silvio Pittori. Pianigiani, infatti, non arriva al 50%: 45,93% dei voti. Pittori prende, invece, il 30,34%.

 Ancora due settimane di campagna elettorale per i candidati: si andrà, infatti, di nuovo al voto il 23 ed il 24 giugno.

Aggiornamento delle ore 20.16: Venti le sezioni scrutinate su 24. La percentuale di Pianigiani si è spostata di pochissimo: 47,63%. Sembra sempre più certo il ballottaggio con Pittori.

Ore 19.00, Figline e Incisa - Un lungo scrutinio quello per il Comune di Figline e Incisa Valdarno. Ventiquattro le sezioni sul territorio comunale e alle ore 19.20, di queste, sono 16 quelle scrutinate. 

Sono 7996 su 12.246 le schede già scrutinate, una percentuale di oltre il 65%. Una situazione che, al momento, vede il centrosinistra battersi fino all'ultimo voto per evitare il ballottaggio e dunque evitare lo scenario apertosi anche cinque anni fa e che vide sfidarsi Silvio Pittori, candidato del centrodestra anche alle presenti amministrative, e il Sindaco uscente Giulia Mugnai. 

In queste elezioni, al posto di Mugnai, il centrosinistra ha scelto il nome di Valerio Pianigiani. Proprio Pianigiani, alle ore 19.20 si attesterebbe al 47,35%: una percentuale che non permettere la proclamazione immediata a Sindaco di Figline e Incisa Valdarno in quanto nei Comuni sotto i 18.000 abitanti serve almeno il 50% dei voti per evitare il ballottaggio. 

Al momento a sfidare Pianigiani, sarebbe proprio Silvio Pittori (come precedentemente detto già al ballottaggio cinque anni fa, ndr) che alle ore 19 del 10 giugno è al 30,21% con 2336 voti. Vedremo a sezioni concluse se Pianigiani riuscirà a spuntare oltre il 50% o se sarà necessario per i cittadini un nuovo appuntamento alle urne elettorali. 

A seguire Enrico Buoncompagni e le due liste civiche in suo sostegno con attualmente il 14,45% dei voti. 

Troviamo poi sotto il 5%, al momento, Giorgia Arcamone (4,83%) , Leonardo Pagliazzi (1,51%) e Marco Pompeo (1,65%). 

Lascia un commento
stai rispondendo a