OK!Valdisieve

2 giugno, in Piazza della Signora la consegna delle onorificenze dell'Ordine al merito della Repubblica: i nomi degli insigniti

Come ogni anno in occasione della Festa della Repubblica a Firenze si consegnano i diplomi e le medaglie al Merito

  • 292
 insigniti delle Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana - 2 giugno 2023 insigniti delle Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana - 2 giugno 2023 © Prefettura di Firenze
Font +:
Stampa Commenta

Si sono svolte ieri mattina, in Piazza della Signoria, le celebrazioni per festeggiare il 77° anniversario della proclamazione della Repubblica Italiana con la cerimonia dell’Alzabandiera, alla presenza delle principali autorità cittadine, civili e militari.

A seguire il Prefetto di Firenze, Francesca Ferrandino, ha letto il messaggio che il Presidente della Repubblica ha inteso rivolgere ai Prefetti. Le celebrazioni sono poi proseguite con la consegna dei Diplomi agli insigniti delle Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, delle Medaglie d’Onore concesse ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti, delle Medaglie d’Oro alle Vittime del Terrorismo e di una Medaglia di Bronzo al Valor Civile.

Elenco degli insigniti OMRI

Cavaliere Sig. Alberto Andreani. Ispettore superiore della Polizia di Stato in congedo, ricopre attualmente l’incarico di Funzionario delle Nazioni Unite assegnato a Teheran (Iran), dove coordina le attività di migrazioni e Border Governance dell'Organizzazione Internazionale per le migrazioni. Negli anni ha preso parte a varie missioni internazionali in paesi stranieri come Armenia e Cambogia. È stato anche protagonista di un atto di grande coraggio e determinazione quando, senza esitazione, si è esposto ad una situazione di alto rischio per portare in salvo civili in stato di bisogno. la sua prontezza e competenza hanno evitato conseguenze drammatiche alle donne, agli anziani e ai bambini soccorsi in quell’occasione.

Cavaliere Sig. Stefano Bernini Lavoratore distintosi per il costante impegno profuso con tenacia e determinazione nel corso della propria attività lavorativa. Le non comuni doti di equilibrio, giudizio e saggezza, unite a profondi sentimenti di carità cristiana e forte umanità fanno di lui una persona stimata e ben voluta da tutti. Ammirevole la dedizione con cui svolge attivamente e intensamente la sua opera nel campo sociale e della solidarietà. Dal 2006 svolge servizio volontario ecclesiale presso l’Associazione laicale Cavalieri della Madonna del Sacro Cingolo di Prato dove ha ricoperto in passato la funzione di Governatore.

Cavaliere Lgt. C.S. Dott. Alessandro Bianconi. Comandante della Stazione dei Carabinieri di Casarza Ligure, il Luogotenente si è distinto nel corso della carriera per l’elevato senso del Capo di Gabinetto: dovere e delle istituzioni sempre dimostrato, tanto da meritare e conseguire nel tempo diversi riconoscimenti. È stato autore di una coraggiosa azione di salvataggio in occasione della quale la sua spiccata iniziativa e la forte determinazione di cui ha dato prova hanno permesso di trarre in salvo due persone intrappolate all’interno di un’abitazione minacciata da un incendio boschivo.

Cavaliere Sig. Andrea Borghi. Commissario del ruolo direttivo della Polizia di Stato a riposo, distintosi per il lodevole servizio prestato nell’arco della carriera tanto da ricoprire nel tempo numerosi incarichi e da conseguire diverse ricompense e riconoscimenti per l’encomiabile opera svolta. Impegnato anche in attività di rilievo sociale ha svolto attività di volontariato, tra cui iniziative di formazione specialistica per gli autisti della misericordia. Ha collaborato negli anni anche con l’Ospedale di Careggi e l’Ospedale Pediatrico di Firenze.

Cavaliere Dott. Marco Boschi. Commissario della Polizia di Stato a riposo, nel corso della propria carriera ha dato prova di possedere doti di elevata professionalità ed eccezionale senso del dovere. Negli anni ha ricoperto importanti incarichi e ha inoltre svolto attività di docenza in Diritto Penale e Criminologia sia a favore delle nuove leve della Polizia che presso Università italiane. Significativo e costante il suo impegno in campo sociale, è infatti cofondatore della Onlus “Polis aperta”. Impegnato nelle Organizzazioni Sindacali della Polizia di Stato ha promosso e svolto numerose attività di aggiornamento professionale di settore.

Cavaliere Lgt. Maurizio Cianferoni. Comandante della Stazione Carabinieri di San Piero a Sieve distintosi per l’encomiabile impegno e totale dedizione e contributo professionale resi nel corso della sua carriera. Ha offerto ininterrottamente collaborazione ai servizi sociali del Comune presso cui ha operato, mostrandosi sempre sensibile e attento alle problematiche della comunità. Ha sempre portato a termine con lealtà e professionalità e con una gestione saggia e oculata gli incarichi del proprio ufficio, contribuendo con ottimi risultati a garantire la tutela dell’ordine pubblico.

Cavaliere Dott. Salvatore Fabio Cilona. Dirigente Generale di Pubblica Sicurezza a riposo, ha ricoperto incarichi dirigenziali in varie città quali Prato, Pisa e Rovigo. Ha assolto le proprie funzioni in maniera encomiabile, dimostrando indiscutibili doti professionali, culturali e morali tanto da meritare stima e apprezzamenti da parte dei propri collaboratori. Si è inoltre prodigato con grande impegno in numerose attività sociali e di volontariato, presso centri di accoglienza e case di riposo, a favore di anziani e bambini. Ha collaborato con la Croce Rossa italiana, per la quale ha svolto attività connesse alla formazione dei volontari, nonché in occasione dell’emergenza pandemica.

Cavaliere Sig. Fabio Conti. Impiegato presso l’Istituto Geografico Militare, ha dato prova negli anni di possedere una spiccata predisposizione alla collaborazione oltre che un lodevole spirito costruttivo e propositivo. Persona molto altruista, impegnata assiduamente in attività di volontariato presso la Croce Rossa italiana – Comitato di Firenze nel settore del trasporto sanitario di soccorso con ambulanza. Lo spirito di solidarietà e la vocazione ad aiutare il prossimo che lo contraddistinguono si sono manifestati appieno durante l’emergenza sanitaria, oltre che in occasione del terremoto occorso nel 2019 nei territori del Mugello quando è intervenuto come membro delle squadre di primo soccorso inviate dalla Croce Rossa italiana.

Cavaliere Sig. Bruno Corsini. Artigiano distintosi per l’impegno, la dedizione e la laboriosità dimostrata durante gli anni di attività dedicati alla produzione di ceramica artistica decorata. Ha cercato di perfezionare sempre più le tecniche di lavorazione portando così avanti un’importante tradizione della Valdelsa. Le sue Capo di Gabinetto: produzioni sono state esposte in alcune mostre a Montespertoli, in tal modo contribuendo a portar lustro alla città attraverso la valorizzazione e la diffusione di queste antiche lavorazioni.

Cavaliere Sig. Andrea Da Roit. Attivamente impegnato in attività di volontariato che denotano la sua costante attenzione verso le categorie più deboli della società. Opera in maniera fattiva e costante da anni nell’ambito della Confraternita della Misericordia di Rifredi dove dal 2020 è stato nominato Provveditore e membro del Magistrato. Significativo l’impegno profuso anche in ambito sportivo per favorire la promozione e la difesa dei valori dello sport tanto da ricoprire dal 2020 il prestigioso incarico di Governatore per la Toscana del Panathlon International, movimento internazionale che promuove e diffonde la cultura e l’etica sportiva.

Cavaliere Lgt. C.S. Maurizio Filippi. Nel corso della carriera nell’Arma dei Carabinieri ha assolto brillantemente i suoi doveri, raggiungendo ottimi risultati e dimostrando sempre elevate capacità professionali, profondo spirito di sacrificio e altissimo senso di responsabilità. Ha ricoperto incarichi impegnativi presso la Stazione carabinieri di Empoli sempre con appassionata dedizione e scrupolosa diligenza, guadagnandosi la stima dei colleghi e dei superiori, dando prova di raro altruismo e solidarietà verso il prossimo.

Cavaliere Dott.ssa Teresa Fornaro. Stimata Ricercatrice dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, persona dotata di grande preparazione, ha preso parte all’importante progetto scientifico internazionale “Mars 2020”. Si è occupata delle operazioni relative al Rover Perseverance alla ricerca di tracce di vita sul pianeta rosso. La Dott.ssa Fornaro è componente del team scientifico della missione dell’Agenzia Spaziale Europea “Prospect” per un futuro nuovo sbarco sulla luna.

Cavaliere Brig. Simone Fraschi Attualmente in servizio presso il Nucleo Polizia Economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Firenze, impiegato nello staff della segreteria del Comandante. Dal 2018 riveste anche l’incarico di “Capo Drappello automobilistico” del reparto. Grazie al lodevole servizio svolto negli anni ha ricevuto ricompense e riconoscimenti. durante la sua carriera sportiva di nuotatore ha fatto parte della nazionale italiana giovanile e della nazionale italiana assoluta partecipando alle maggiori competizioni internazionali. attivo nel sociale, anche in virtu’ dell’attività lavorativa svolta, e, come volontario, in attività parrocchiali.

Cavaliere Sig.ra Veneranda Lamorte Assistente Capo dei Vigili del Fuoco, ora in pensione, ha prestato servizio presso la Direzione Regionale Toscana del corpo svolgendo funzioni di supporto tecnico e operativo. Ha dimostrato nel corso dell’attività lavorativa di possedere elevate capacità professionali oltre che uno spiccato spirito di servizio. Ha dato costantemente prova di una non comune determinazione operativa e di un forte senso del dovere, fornendo sempre una preziosa e fattiva collaborazione ai superiori nell’espletamento di importanti incarichi.

Cavaliere Dott. Pierluciano Mennonna Ispettore di Polizia in servizio presso il Centro operativo della Direzione Investigativa Antimafia di Firenze. Personalità dalla solida formazione accademica ed una carriera impeccabile, si è distinto nell’attività di rappresentanza sindacale, a livello nazionale e locale, ricoprendo anche ruoli di vertice. Impegnato in maniera significativa nell’aiutare il prossimo, il suo impegno sociale si è rivelato particolarmente vivo e apprezzabile nell’attività svolta presso l’Associazione donatori e volontari - Polizia di Stato. Notevole l’impegno rivolto alla diffusione della legalità sul territorio fiorentino e toscano. 

Cavaliere Col. Cosimo Picciolo Ufficiale Superiore dell’Arma dei Carabinieri, persona di elevato e qualificato spessore che ha dato prova di eccezionali capacità dirigenziali di comando e coordinamento. Nel corso della sua carriera ha ricoperto numerosi ed impegnativi incarichi, anche in territori caratterizzati da alto tasso di criminalità organizzata, svolgendo sempre le proprie funzioni con abnegazione e senso di responsabilità. L’Ufficiale ha costantemente operato con passione e competenza in ogni incarico operativo, così conseguendo brillanti risultati ed importanti traguardi istituzionali.

Cavaliere Col. Davide Rosellini. Ufficiale superiore dell’Aeronautica Militare dotato di eccezionali ed elevate qualità e grande spirito di corpo. lo spiccato senso pratico e l’elevata formazione culturale che lo contraddistinguono gli hanno consentito di emergere in ogni ambito del servizio. Ha ricoperto numerosi incarichi nel corso della sua carriera sempre prodigandosi con impegno, indiscussa professionalità ed elevatissima capacità organizzativa, rappresentando così un valido esempio per tutto il personale. Ha raggiunto obiettivi di spessore nell’impiego in missioni nazionali ed internazionali ricevendo attestazioni di stima per il proprio operato che ha dato lustro al corpo militare cui appartiene.

Cavaliere Ltg. Francesco Sapora. Capo Segreteria del Comando Regionale per la Toscana della Guardia di Finanza. Nel corso della sua carriera ha riscosso apprezzamenti per il lodevole servizio svolto. È impegnato nel sociale, e, come volontario, in attività parrocchiali. È stato Vice Presidente della Filarmonica “Pietro Nardini” di Montelupo Fiorentino. Dal 2006 è socio fondatore della Tribute Band “Via del Campo” che tra le varie attività portate avanti si esibisce per raccolte fondi a favore dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze, per l’Associazione “Auret” autismo, ricerca e terapia di Perugia e per l’Associazione i “Ragazzi del sole” di Scandicci.

Cavaliere Sig. Alessandro Torrini Dipendente presso l’Istituto Geografico Militare, ora in pensione, si è distinto per le non comuni doti di serietà, attaccamento al dovere, incondizionata disponibilità e spiccato senso di iniziativa che gli hanno consentito di portare a termine, con lodevoli risultati, i compiti affidategli. Con eccezionale entusiasmo, elevata professionalità e lodevole rigore concettuale ha assolto le proprie funzioni, distinguendosi per capacità e impegno e ottenendo, pertanto, apprezzamenti e riconoscimenti da parte dei propri superiori gerarchici.

Cavaliere Ing. Giulio Vannicelli Casoni Vice Dirigente dei Vigili del Fuoco presta servizio presso il Comando Provinciale di Firenze. persona di comprovata esperienza e dotata di notevoli capacità e competenze che lo hanno reso un fondamentale punto di riferimento. professionalità e concretezza caratterizzano costantemente il suo operato, ricevendo, negli anni, vari riconoscimenti come, ad esempio, per il servizio svolto in occasione del terremoto che ha colpito le Regioni Umbria e Marche.

Ufficiale Col. Dott. Luigi Bartolozzi Comandante del Gruppo Carabinieri Forestali di Firenze è un apprezzato punto di riferimento per le istituzioni che si avvalgono del suo qualificato contributo, in particolare, nella specialistica attività di Polizia ambientale. Nel 2020 è stato eletto “Accademico ordinario” presso l’Accademia Italiana di Scienze Forestali. Svolge con grande dedizione attività assistenziale e di volontariato e collabora all’organizzazione delle attività sportive del Settembre Giovanile a Borgo San Lorenzo.

Ufficiale Ing. Marisa Cesario Già Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, l’Ing. Cesario è Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Firenze. Persona dotata di elevate doti professionali, ha ricoperto il ruolo di Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco a Como, Cosenza e Taranto. È attualmente componente titolare del Comitato Tecnico Regionale della Direzione Regionale Toscana. Significativo il suo operato in occasione di varie emergenze che hanno colpito il territorio nazionale. Ha inoltre preso parte come relatrice a numerosi convegni anche internazionali.

Ufficiale Lgt. C.S. Dott. Ciro Raineri. Luogotenente C.S. dell’Arma dei Carabinieri, attualmente presta servizio come Comandante presso la Stazione dei Carabinieri di Cerreto Guidi, ha maturato significative esperienze nello svolgimento delle proprie funzioni istituzionali e di volontariato in contesti di grande responsabilità. Ufficiale Mar. Aiut. Francesco Sulfaro Attualmente in servizio presso il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Firenze, si è distinto negli anni per aver assolto sempre la propria funzione con grande profitto e dedizione, ottenendo pertanto diversi riconoscimenti. Impegnato sia in attività di rilievo sociale, in ragione dell’attività lavorativa che lo ha sempre portato a strettissimo contatto con la cittadinanza, sia a titolo gratuito e volontario in attività parrocchiali. Commendatore Padre Bernardo, al secolo Francesco Maria Gianni. Abate di San Miniato al Monte, distintosi per l’encomiabile azione spirituale e culturale svolta nella città di Firenze. Ha fornito un fondamentale contributo alla rinascita della Comunità Benedettina Olivetana di San Miniato al Monte e della sua valorizzazione.

Elenco degli insigniti con la Medaglia d’Onore

Sig. Bruno Ferradini, internato militare, a Soligen dall’8 settembre 1943 all’8 maggio 1945. Sig. Mario Fontanelli, internato militare, a Berlino dall’8 settembre 1943 al 22 aprile 1945. Sig. Giorgio Gargini, internato militare, a Dortmund dal 9 settembre 1943 all’8 maggio 1945.

Sig. Giovanni Iannacci, internato militare, a Zeithain dal 22 settembre 1943 all’1 aprile 1945 Sig. Umberto Padovani, internato militare, fino al 22 febbraio 1944.

Elenco insigniti con la Medaglia d’Oro “Vittime del Terrorismo”

Ten. Stefano Cuzzupe’, ferito durante l’attentato verificatosi a Nassiriya (Iraq) il 12 novembre 2003. Capo Maggiore SC. E.I. Marco Pisano, ferito in missione a Kirkuk (Iraq) il 10 novembre 2019.

Medaglia di Bronzo al Valor Civile alla Memoria

Sig. Gaspare Banti, per il supporto dato ai civili ricercati dalle truppe tedesche tra il 22 e il 23 agosto 1944 nel Comune di Fucecchio.

Lascia un commento
stai rispondendo a