A Praia a Mare la settima edizione di Prajazz supportata anche da OKnews24

Il network delle notizie in diretta sostiene la settima edizione di Jazz d'autore in Calabria

Spettacolo
visibility27 - sabato 30 luglio 2022
di Redazione
Prajazz
Prajazz © Prajazz

Un collegamento virtuale attraverso l'arte musicale tra la Città di Praia a Mare, il Mugello, la Valdisieve e Firenze è il Festival PraJazz 2022. L’evento, in programma il 25 e 26 agosto a Praia a Mare, sarà anticipato dall’esibizione del gruppo “Yellowjackets”. In cartellone Calabrian Jazz Experience, Tchaikovsky Jazz 5th e Nino Buonocore in Jazz.

Grande attesa sull’alto Tirreno Cosentino per la settima edizione del PRAJAZZ, evento ideato e coordinato del Pianista/Compositore Umberto Napolitano, con il contributo dell’amministrazione comunale di Praia a Mare guidata dal Sindaco Antonino De Lorenzo, in collaborazione con il Peperoncino Jazz Festival ed il Conservatorio di Musica P.I. Tchaikovsky di Catanzaro.  Il festival, giunto alla sua settima edizione riprende con l’esibizione dei “Yellow jackets” il 10 agosto 2022 presso Piazza della Resistenza, Praia a Mare. Quando presentiamo i Yellowjackets, parliamo - e in questo caso scriviamo - della più longeva e creativa band sia dal punto di vista anagrafico che di sperimentazione musicale. Scelta che, volta dopo volta, si unisce alla ormai consolidata unione di gruppo che rende il loro repertorio del tutto unico e irripetibile.

Si continuerà con due appuntamenti, il 25 e 26 agosto, in queste due date la location che ospiterà le serata sarà Piazza Don Luigi Sturzo, sempre a Praia a Mare.

Il 25 agosto, a partire dalle 22.00  ci sarà un doppio set con “Calabrian Jazz Experience e Tchaikovsky jazz 5et del Conservatorio di Nocera Terinese. CJE è un trio recentissimo nato dall’unione di tre musicisti Calabresi Samuel Cerra – Vibrafono, Franco Marino - Basso Elettrico, Massimo Russo – Batteria. Il Calabrian Jazz Experience nasce con lo scopo di unire melodie e sonorità del sud del mondo con musica Jazz, Fusion e Latin-Jazz. Insieme a questo gruppo suoneranno anche i ragazzi della Tchaikosky Jazz 5et, composta da Leo Ragaglia – Sax Tenore e Flauto Traverso, Marco Bella – Sax Alto, Valerio Gabriele – Batteria , Stefano Cardillo – Contrabbasso e Francesco Miniaci – Pianoforte.

Il 26 agosto, sempre a partire dalle 22.00 Piazza Luigi Sturzo ospiterà “Nino Bounocore  in Jazz”. Un musicista con uno stile davvero unico. Un artista poliedrico che ha scritto pagine importanti della musica leggera italiana, approdato anche sul palco di Sanremo. Celebri le sua “Rosanna” e “Scrivimi”, che dopo tanti anni sono ancora brani conosciuti e apprezzati. Il Jazz ha sempre caratterizzato le sue composizioni fin dall’incontro con Chet Baker, icona jazzistica di fama mondiale chiamata a collaborare nella realizzazione di “Una città tra le mani”. Con lui musicisti jazz di caratura internazionale: Antonio Fresa - pianoforte,  Antonio De Luise - contrabbasso,  Amedeo Ariano - batteria.

Quindi appuntamenti da non perdere per tutti i fiorentini che si trovano nei paraggi sarà un'ottima occasione per sentirsi a casa.

Lascia il tuo commento
commenti