A Pontassieve i cittadini possono già accendere i riscaldamenti nelle case

Lo prevede il DPR 412/93

Attualità
visibility286 - martedì 20 ottobre 2020
di Redazione OK!Valdisieve
Più informazioni su
Radiatore
Radiatore © Paolo Margari

A causa delle basse temperature degli ultimi giorni e del brusco cambio climatico, alcuni comuni della Valdisieve e del Valdarno Fiorentino hanno consentito ai propri cittadini di accendere anticipatamente gli impianti di riscaldamento all’interno delle proprie case.

Nel Comune di Pontassieve l’attuale normativa contenuta all’interno dell’art. 9 del DPR 412/93 (clicca qui per leggere il testo) prevede che - nel periodo tra il 15 aprile ed il 1 novembre, si può accendere l’impianto di riscaldamento, se le condizioni meteo lo richiedono, per un massimo di 6 ore giornaliere SENZA BISOGNO DI ALCUN PERMESSO. Nei condomini dove la caldaia è centralizzata gli orari di accensione in questo periodo devono essere programmate in accordo tra condomini e amministratore di condominio.

Per le abitazioni situate in frazioni e località collinari del territorio (sopra i 212 metri slm) il periodo invernale parte già dal 15 ottobre anziché dal 1 novembre e le ore totali di accensione sono 14 e non 12.

Lascia il tuo commento
commenti