Rignano, in arrivo la prima tassa TARI : cosa cambia rispetto al consueto

Attualità
visibility306 - martedì 30 giugno 2020
di Martina Stratini
Più informazioni su
TARI
TARI © Ok!Valdisieve

Nel Comune di Rignano sull'Arno sono in consegna, tramite Poste Italiane, le bollette dell'acconto TA.RI. 2020, la tassa relativa al servizio smaltimento rifiuti.

Nel territorio comunale per le utenze domestiche la TARI non ha avuto alcuna variazione, confermando le tariffe del 2019. Il pagamento della prima rata è stato invece posticipato ad entro il 31 luglio (originariamente prevista per il 30 aprile), la seconda entro il 30 settembre.

Per le utenze non domestiche che hanno avuto un periodo di sospensione dell'attività per l'emergenza Covid-19, sul sito istituzionale è a disposizione un modulo da compilare, entro il 15 settembre 2020, per le eventuali riduzioni sulla tariffa.

Qualora la bolletta non sia recapitata da Poste Italiane in tempo utile per il pagamento della 1° rata (31 luglio 2020) è possibile richiedere il duplicato all'Ufficio Tributi che provvederà alla ristampa e all'invio, anche per email.

Lascia il tuo commento
commenti