Treni scontati per le famiglie. Ma cancellati per sciopero Giannelli: Ennesimo paradosso Trenitalia

Attualità
visibility126 - lunedì 16 maggio 2022
di Redazione Ok!Valdisieve
Più informazioni su
Treno cancellato
Treno cancellato © n.c.

Spiega Giampaolo Giannelli, di Fratelli d'Italia:

ll fine settimana appena trascorso ha rappresentato la chiara dimostrazione dei paradossi ormai costanti di Trenitalia.

Infatti, domenica 15 maggio, in concomitanza con la giornata internazionale della famiglia, Trenitalia ha incentivato i viaggi sui treni regionali, regionali veloci e metropolitani di Trenitalia, Trenitalia TPER e SAD con uno sconto del 50%.

Peccato che questa promozione, valida a livello nazionale, abbia visto la concomitanza, in Toscana ed in Lombardia, con lo sciopero indetto da parte dei lavoratori per denunciare le tante criticità che sono alla base del peggioramento del servizio negli ultimi tempi.

E proprio a causa dello sciopero motli potenziali viaggiatori, che avevano acquistato i titoli di viaggio on line (perchè per ottenere lo sconto del 50% i biglietti si dovevano acquistare on line) sono poi arrivati in stazione ed hanno verificato che i treni erano cancellati (eh già perchè l'adesione è stata molto alta e numerosi regionali sono stati cancellati). Numerose sono le proteste segnalate sui social in merito a quanto avvenuto, anche perchè, ulteriore paradosso, a la promozione non consentiva né il cambio data né il rimborso.

Insomma, danno e beffa, a carico dei viaggiatori. Come sempre accade ogni giorno, per qualche motivo, sulla rete regionale di Trenitalia.

Chi ci rimette, come sempre, sono i viaggiatori. E da Trenitalia, anche stavolta, è tutto.

 

Giampaolo Giannelli, responsabile provinciale dipartimento trasporti Fratelli d'italia

 

Lascia il tuo commento
commenti