Pelago, nuove telecamere. "Strumenti utili sia in fase di indagine che come deterrente"

Attualità
visibility289 - giovedì 07 ottobre 2021
di Matteo Chelli
Più informazioni su
Telecamere
Telecamere © Pixabay

Grazie ad un cofinanziamento della Regione Toscana che ha fornito un contributo di 20.000 euro, il Comune di Pelago ha potenziato il sistema di videosorveglianza nelle frazioni. Già da luglio, infatti, sono entrate in funzioni 11 nuove telecamere per la videosorveglianza a San Francesco per migliorare il controllo del territorio sia in fase di indagine che come deterrente.

Sono state inoltre installati due lettori di targhe, utili per monitorare gli ingressi e le uscite dei veicoli nella frazione. Le telecamere hanno un sistema di registrazione digitale ad alta risoluzione e sono tutte collegate alla postazione video della polizia municipale. 

Complessivamente, sul territorio sono già attive altre due telecamere di videosorveglianza, una a Pelago capoluogo e una a Paterno oltre ad un lettore targhe installato sempre a Pelago.
Dalla loro entrata in funzione sono stati elevati già diversi verbali di violazione ai regolamenti comunali, a trasgressori per la maggior parte non residente nel nostro Comune confermandosi strumento utile, capace di affiancare la polizia municipale nella loro attività di controllo ordinaria.

Lascia il tuo commento
commenti