Ripartono i lavori alla rete fognaria di Rufina : un intervento da oltre 2 milioni

Attualità
visibility129 - martedì 23 febbraio 2021
di Martina Stratini
Più informazioni su
Operaio in cantiere
Operaio in cantiere © Pixabay

Sono ripresi nel capoluogo i lavori di sistemazione della rete fognaria che si concluderanno con il collegamento al depuratore di Aschieto. Gli interventi di eliminazione di sversamento dei reflui, che interesseranno il capoluogo, sono iniziati da piazza Montegrappa e via della Sieve e proseguiranno lungo tutto il centro storico.

Questo permetterà anche il rifacimento e di alcuni tratti di marciapiede in particolare in via Piave e la sistemazione del giardino di piazza Montegrappa. Il Costo dell’intervento è di 2,5 milioni di euro ed è a carico di Publiaqua. Al termine tutti gli scarichi fognari risistemati e riorganizzati saranno collegati al depuratore di Aschieto a Pontassieve.

I lavori dovrebbero terminare in estate.

“Purtroppo a causa della situazione di emergenza ed alle conseguenti norme contenute nei Dpcm, che si sono susseguiti in questi 12 mesi, diverse opere pubbliche hanno subito inevitabili ritardi – spiega il Sindaco di Rufina Vito Maida -. In alcune situazioni le scadenze sono state posticipate da uno ad addirittura tre anni. Quindi, considerando tutto, possiamo dire che questo intervento in particolare è in regola con le tempistiche”.

Lascia il tuo commento
commenti