OK!Valdisieve

Risarcimento per i parenti delle vittime degli eccidi nazisti, questa mattina l'incontro organizzato dall'Unione di Comuni Valdarno Valdisieve con l'Onorevole Parrini

Nel territorio dell’unione Valdarno e Valdisieve le stragi naziste che entrano in questa casistica sono varie

Abbonati subito
  • 101
Incontro 4 dicembre - risarcimento per i parenti delle vittime degli eccidi nazisti Incontro 4 dicembre - risarcimento per i parenti delle vittime degli eccidi nazisti © Ufficio Stampa Comune di Pontassieve
Font +:
Stampa Commenta

Si è svolto questa mattina un incontro in Sala del Consiglio dove hanno partecipato il senatore Dario Parrini e un pool di avvocati composto da Iacopo Casetti, Rossella Giommi e Vittoria Hayun, le amministrazioni comunali dell’Unione dei Comuni Valdisieve e Valdarno e alcuni parenti di vittime di eccidi nazisti perpetrati nel nostro territorio.

L’incontro - promosso dai Sindaci dell’Unione dei Comuni dell’Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve – era diretto alle famiglie delle vittime di stragi naziste, anche a seguito delle recenti sentenze del Tribunale di Firenze (N. R.G. 2022/6310 e N. R.G. 2022/1233), che hanno visto la vittoria ottenuta da alcuni eredi. La riunione di stamani ha dato modo di illustrare l’opportunità prevista dal decreto legge 36 del 30 aprile 2022, sostenuto dall’on. Dario Parrini, e orientare i familiari delle vittime a presentare la propria istanza.

Il decreto legge 36 del 30 aprile 2022 prevede, infatti, uno speciale fondo del Pnrr accessibile a coloro che sono titolari di un credito contro la Germania accertato con una sentenza passata in giudicato, ma anche a coloro che hanno procedimenti ancora in itinere.

Entro il termine previsto fissato al 31/12/2023, i parenti delle vittime di stragi naziste possono presentare domanda tramite citazione ordinaria o addirittura chiedere direttamente il ristoro se in possesso di precedenti sentenze comprovanti il danno subito. Il rimborso spetterà alle vittime sopravvissute o agli eredi fino al quarto grado di parentela

Lascia un commento
stai rispondendo a