OK!Valdisieve

A San Godenzo una mano per il caro bollette: chi può fare domanda e come

Tutte le informazioni utili per i cittadini di San Godenzo per il bando aperto fino al 28 febbraio

  • 57
Bollette Bollette © Pixabay
Font +:
Stampa Commenta

Per tante famiglie il problema delle bollette di gas, luce e acqua è diventato veramente preoccupante in quanto ha raggiunto livelli insostenibili. L'aumento dei costi si inserisce pesantemente sui bilanci familiari costituiti spesso dal reddito della sola pensione.

Il Comune di San Godenzo anche quest'anno cercherà di dare una mano alle famiglie per la spesa sostenuta nell'anno 2022 per gas (o altre forme di riscaldamento), energia elettrica e acqua concedendo sussidi finanziari sotto forma di rimborsi. Per questo è stato aperto un bando, aperto fino al 28 febbraio, destinato a nuclei familiari in condizioni di disagio e fragilità economica, anche a seguito della crisi energetica, con ISEE fino al limite soglia massima di € 12.000.

Il plafond disponibile è di € 8434,26 proveniente in parte dallo stanziamento di risorse  proprie di bilancio (6000 euro) e per il residuo dai fondi relativi alla volontaria unanime rinuncia dei gettoni di presenza di tutti i consiglieri.

L'erogazione prevede un contributo nella misura massima di € 400 per coloro con ISEE da 10.001 a 12.000 euro e di 650 euro per ISEE fini a 10.000 euro. Eventuali quote residue inutilizzate del fondo verranno ripartite proporzionalmente agli aventi diritto in graduatoria secondo la stessa misura percentuale della prima attribuzione.

Previo appuntamento, sarà possibile un servizio di aiuto alla compilazione della domanda da parte dell'Assessorato ai servizi sociali e abitativi.

Lascia un commento
stai rispondendo a